Mestruazioni e vaccini

Dopo la seconda dose ho un mega ritardo del ciclo (e io tendo ad essere molto molto regolare).
Ho cercato su internet se fosse una cosa diffusa o meno, per capire se preoccuparmi (e quanto), e devo leggere robe aberranti tipo:
“Ci sono state segnalazioni da parte di molte donne…MA RICORDIAMO CHE ANCHE LO STRESS PUÒ PROVOCARE RITARDI”
Ma anche: “È un caso, o una coincidenza”.

Studiare sto fenomeno senza fare gaslighting alle donne che lo segnalano è troppo difficile?
Poi si lamentano che ci stanno persone indecise.
Co ‘na comunicazione talebana del genere, te credo che ce so indecisǝ.
Altra cosa estremamente fastidiosa: essere tacciata come complottara novax pure se ho fatto entrambe le dosi, e tutto solo perché ho posto mezza questione sul vaccino.

Io credo nella scienza e vorrei semplicemente che questa si occupasse di me in maniera adeguata.

Ma non è una novità, né un mistero: la medicina non si occupa adeguatamente né delle donne (vedasi, solo nel periodo recente, la confusione con AstraZeneca o la questione Vulvodinia), né delle minoranze.
Questa cosa, per me, è una grave mancanza e non ha nulla di normale, o di giusto.
Mi è stato detto che non conosco il metodo scientifico, quando non sto criticando quello, critico la faccenda a monte: che donne e minoranze non vengono proprio prese in considerazione.
Quindi, tornando a noi, su Twitter mi segnalano un thread di @gretelisabetta, che trovo abbastanza esaustivo.
Lo riporto qua sotto:
“A febbraio, l’antropologa medica Kate Clancy è stata tra le prime a parlare dei cambiamenti nel suo ciclo in seguito alla somministrazione di Moderna.
Immagine

Dopo diverse segnalazioni, Clancy ha deciso di creare una survey per mappare gli effetti del vaccino COVID-19 sul ciclo mestruale, aspetto finora non indagato a sufficienza e lasciato fuori dai form per gli effetti collaterali.

 

Come riportato da BBCNews, al momento non esistono evidenze scientifiche, solo una serie di circostanze e casi che potrebbero essere ricollegati al vaccino. In ogni caso, questi effetti sembrano TEMPORANEI e NON preoccupanti.
Quali possono essere i cambiamenti? Spotting, mestruazioni anticipate, più lunghe, dolorose e/o abbondanti sono tra i più segnalati, ma ogni corpo ha la propria “normalità” e di conseguenza può reagire diversamente.
L’ipotesi principale lega questi effetti al processo infiammatorio e antinfiammatorio che regola la rigenerazione cellulare di tessuti come l’endometrio (il “rivestimento” dell’utero), abituato a rimodellarsi costantemente (https://vajenda.substack.com/…/the-covid-19-vaccine-and…)
Ma perché è importante? Saper riconoscere se un’anormalità è legata al vaccino potrebbe essere di enorme aiuto nell’individuare problematiche più gravi, soprattutto nelle persone trans in terapia ormonale o in menopausa.
Immagine
Anche se non è preoccupante, parlarne è d’aiuto.
Come dice la ginecologa Jen Gunter: “Immagina se tu non avessi saputo che la febbre poteva essere un effetto collaterale del vaccino? Magari ti saresti preoccupatǝ che qualcosa di inaspettato stesse accadendo al tuo corpo. La stessa cosa vale per le irregolarità del ciclo.”
Insomma, se dopo il vaccino COVID-19 avete notato delle irregolarità sappiate che è comune, non preoccupante e temporaneo.
Tenete comunque sotto controllo questi cambiamenti ed eventualmente contattate unə espertə.
Potete anche segnalarli nella survey linkata.”

Sono stata molto felice di vedere che almeno Clancy si stesse muovendo per studiare questa cosa senza partire dal presupposto che siamo le solite sceme cacacazzo che non conoscono manco il proprio corpo.

Per me è problematico che non esistano evidenze scientifiche, che non ci siano studi su questo, che, a quanto pare, non è una delle priorità.
Pure la febbre non viene a tuttǝ, eppure quella appare come effetto collaterale.
Possibile che sulle mestruazioni non si possa indagare un minimo più a fondo? Perché trovo assurdo reperire più facilmente certe informazioni da Twitter che dal sito del governo.
E lo voglio ribadire: tutto sto pippone non è per togliere credito alla scienza, l’esatto opposto.
È semplicemente ora che la scienza si accorga che esistiamo e che ci tratti in modo adeguato, che non è ridurre tutto a “un caso”, “lo stress”, “se stai tranquilla andrà tutto bene” e via così.
(Allego alcune risposte che ho ricevuto su Instagram, che non sono evidenze scientifiche, ma comunque esistono)
Potrebbe essere un'immagine raffigurante testo

Altro messaggio importante ricevuto:

È importante segnalare qualsiasi cosa succeda dopo inoculo. Io, che sono nella ricerca clinica, invito i medici sperimentatori a segnalare tutto. Alla fine, la visione di insieme la hanno le sezioni di farmacovigilanza delle aziende farmaceutiche, loro sanno cosa statisticamente sia importante e cosa no. In base ai dati raccolti, si creano i dossier aggiornati. Solitamente i dossier sulle reazioni avverse si aggiornano ogni 6 mesi- ogni anno.
È super importante.
Puoi/potete farlo tutti/e andando sul sito vigifarmaco di aifa. Non necessita la approvazione del proprio medico e, assicuro, le aziende farmaceutiche considerano tutte le segnalazioni pervenute.
Lo ribadisco ancora una volta: non sono una complottara, non sono novax, ma non sono manco scema e non voglio essere trattata come tale.
Mi pare davvero assurdo che o sei contro a prescindere (novax, appunto) o sei pro a prescindere (che significa che non puoi muovere mezza critica né fare una cazzo di domanda legittima e diventi una novax rincoglionita pure se ti sei vaccinata e lo rifaresti).

Semplicemente, visto quello che m’è successo, mi sono fatta un paio di domande e ho trovato qualche risposta qua e là e la condivido perché a me ha tranquillizzato molto e spero tranquillizzi pure qualcun* altr*, pure se certe rassicurazioni non dovrebbero arrivare così, da qui: non sono una scienziata e non mi fingo tale, né mi interessa farlo. Vorrei solo un po’ di chiarezza e pure di correttezza; ma, ad oggi, fatico a trovare entrambe queste cose quando si parla di questa cazzo di pandemia (e non solo. E, a dirla tutta, credo sia proprio per questo che nascono e proliferano le fake news e i gombloddi).

Sted

Misandrica che difende i delinquenti (ma ho anche difetti)

Articoli consigliati

8 commenti

  1. Da persona con familiarità di tumori al seno di origine ormonale questa cosa non mi piace, considerati tutti i richiami, quante volte si va a sollecitare il delicato equilibrio ormonale? Mia mamma per un fibroadenoma benigno non ha nemmeno potuto allattarmi
    Sarà lecito avere dei dubbi senza.essere.un complottista novax ecc?

  2. ciao, posso pubblicare questo articolo? appena riapro il blog, a settembre (dubito che la casistica salti agosto). Devo però avvisarti che un paio di miei lettori sono caldi sull’argomento, al limite metto tutto in moderazione e valuto. dimmi tu, ciao 🙂

    1. Certo che sì, vedi tu se e come moderare:)

      1. Difenderò l’articolo con unghie e denti 😉 grazie?

  3. Mi riconfermi, nel “microcosmo” (intendo dire, in un argomento specifico) di una cosa che mi era sembrata evidente, nel “macrocosmo”: ossia, che in questa pandemia non esistano “terze ipotesi”. O stai con Burioni, o stai coi novax. Non puoi sollevare una critica, o sei un complottaro; non puoi dire che sto Covid è pericoloso, o ti sei venduto al nemico autoritario. Io boh.

    Sulla questione specifica, faccio mea culpa: pur essendo medico, non sapevo affato della problematica mestruale legata al vaccino. Ci farò attenzione.

    1. Trovo sia così dall’inizio della pandemia, in ogni “microcosmo”. O sei 100% pro, o sei 100% contro. E infatti andiamo avanti malissimo su ogni fronte.

Condividi la tua opinione!1!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: